Google+

venerdì 21 aprile 2017

LA MIA PRIMA BEAUTIFUL BOX BY AL FEMMINILE...

Sono sempre stata indecisa se abbonarmi o meno alle box che vengono recapitate direttamente a casa con all'interno prodotti beauty, un po' per l'idea di dover sottoscrivere l'abbonamento stesso e un po' per la paura di ricevere prodotti poco validi e di scarso interesse.
Poi, su Instagram, ho cominciato a vedere qualche foto del profilo Beautiful by alfemminile, le box mi sono sembrate subito molto carine e i prodotti davvero interessanti, così sono andata sul loro sito alla ricerca di informazioni più dettagliate.
Ho scoperto così che si può scegliere la durata dell'abbonamento, che si può sottoscrivere anche solo quello mensile e sospenderlo in qualsiasi momento e che, al prezzo di EUR 15,95, si ha la possibilità di provare diversi prodotti e novità beauty il cui importo complessivo supererebbe questa cifra.
Così ad aprile mi sono abbonata e ho ricevuto la mia prima box: la Macaron Gloss Saga.


video



I prodotti in essa contenuti permettono di ottenere un look elegante e luminoso grazie a:
  • la fiche con il tutorial step by step per ottenere il look "Beauty Gourmet";
  • Il burro di cacao idratante di Palmer's;
  • Il balsamo labbra Kiss Me Butter;
  • L'illuminante in perle Macaron Highlighter, My Cheecks Crush;
  • Il tutto accompagnato da golosi dolcetti;
Sono davvero felicissima di questa box, e poi è sempre emozionante aprire al corriere e ricevere un pacchetto delle meraviglie crogiolandosi nei prodotti beauty.
Anche se sai quello che ti aspetta, scartare un pacco fa sempre tornare un po' bambini e l'effetto sorpresa è garantito.
Presto vi aggiornerò con una recensione sui singoli prodotti che ormai utilizzo già da un paio di settimane.
Le spedizioni sono velocissime, ho fatto l'ordine il 6 aprile e 3 giorni lavorativi successivi la box era già tra le mie mani.
E voi avete qualche abbonamento beauty?

venerdì 31 marzo 2017

FONDOTINTA MAESTRO GLOW BY GIORGIO ARMANI...

Qualche tempo, fa sul mio profilo Instagram, vi avevo mostrato la foto di questo campioncino, direttamente piovuto nella mia buca delle lettere, del fondotinta Maestro Glow di Giorgio Armani.


Visto il formato da 3 ml, non pensavo di poterne fare una recensione ma, la sua particolare formulazione, con mia grande sorpresa, mi ha permesso di utilizzarlo per un paio di settimane.
La particolarità di questo fondotinta sta proprio nella sua composizione bifasica, in un primo momento è un po' sconcertante vedere la parte oleosa nettamente divisa da quella pigmentata ma, questo permette al fondo di rimanere molto leggero sulla pelle.
La parte liquida non contiene acqua ma una concentrazione di olii che, sulla pelle, restano leggeri e nutrienti e, come spiega il sitoquesto fa sì che il fondo scivoli sulla pelle lasciando una sensazione di idratazione a lunga durata, un incarnato perfetto ad effetto nudo.
video
Grazie alla sua texture molto leggera, Maestro Glow risulta perfettamente stratificabile, consentendo di modularne la copertura.
Effettivamente questo fondo è impercettibile sul viso e davvero molto leggero ma, sinceramente non posso dire che si riesca a modularne la coprenza.
Per i miei gusti risulta sempre molto leggero, quasi una crema colorata, forse molto più adatto alla stagione estiva.


Un altro aspetto che non mi ha convito è la sensazione di "scivolare sulla pelle", ed effettivamente è proprio così. Non lo sento fermo sull'incarnato, nemmeno fissandolo con la cipria e mi da la sensazione che il trucco durante il giorno sparisca all'improvviso.
Come si può vedere dalle foto uniforma un po' l'incarnato ma la coprenza è davvero molto bassa.

Il sito effettivamente lo consiglia alle pelli secche e, verificandone gli effetti sulla mia che è abbastanza normale, credo proprio che una pelle più arida possa beneficiare dell'azione idratante degli olii che compongono questo fondo.
Un altra cosa che ho trovato difficoltosa, è l'applicazione di questo prodotto molto molto liquido con il contagocce.
Ho provato ad applicarne alcune direttamente sul viso ma i rivoli di prodotto corrono giù veloci e occorre fare una gara per cercare di non trovarsi il prodotto ovunque, ho applicato un po' di prodotto sul dorso della mano per poi trasferirlo sul viso ma è una modalità che non mi piace molto.
Forse l'ideale sarebbe una beauty blender, perché nel pennello il liquido si perderebbe subito sul fondo ma, non sono amante dell'applicazione del fondotinta con questo strumento.
Nonostante non lo abbia apprezzato particolarmente per il mio tipo di pelle, mi ha sorpreso questa formulazione innovativa, la capacità di fondersi con l'incarnato risultando impercettibile e fondendosi perfettamente con la pelle.
E voi avete avuto modo di provare questo campioncino? Come vi siete trovate?






lunedì 20 febbraio 2017

PERSONAL SHOPPER: PAZZI PER I SALDI VERSIONE BABY...

Saldi...da oggi parte il countdown, manca praticamente una settimana alla loro fine e, almeno per quel che mi riguarda sono ancora alla ricerca dell'affare del secolo :)
Devo ammettere però che, da quando ho cambiato il mio approccio verso questo periodo, sono anche più soddisfatta dei miei acquisti.
Fino a qualche anno fa, aspettavo con trepidazione il loro inizio per fiondarmi in tutti i negozi possibili ed immaginabile alla ricerca della qualunque, per poi tornare a casa spesso e volentieri, a mani vuote o delusa per lo scarso bottino che aveva più le sembianze di un contentino che di un vero e proprio affare.
Poi ho cominciato a viverli in modo diverso, compro sempre quello che mi serve davvero, al di fuori del periodo "maledetto", così quando scatta l'ora x è sempre piacevole coccolarsi con qualche regalino a buon prezzo.
Da quando sono diventata mamma e di una femminuccia, lo shopping si è moltiplicato per due e, devo ammettere che se spesso e volentieri prediligo acquistare qualcosa in più per la mia piccolina piuttosto che per me.
Questo post è dedicato proprio allo shopping formato baby che ho fatto per lei in questo periodo saldereccio...
In tema abbigliamento, sia per me che per lei, non sono fissata con le marche, mi piace comprare le cose che mi colpiscono a prescindere dal negozio.
Uno dei negozi in cui faccio acquisti sempre molto volentieri, è Original Marines, i prezzi sono abbordabili tutto l'anno e, nel periodo dei saldi, è uno dei primi marchi ad anticipare un po' i tempi.
Ho acquistato questo leggings nero con una stampa geometrica bianca, lo trovo molto versatile, e facilmente abbinabile a tantissimi colori:
Ho scelto poi questi due body, per i bambini li trovo praticissimi, possono dare libero sfogo a tutti i loro movimenti, senza finire con tutte le maglie fuori dai pantaloni.
Il primo è in versione camicetta in cotone, capo d'abbigliamento che adoro anche per me. E' sempre in grado di rendere un outfit molto particolare, dal formale al casual a seconda del taglio, del colletto, dello stile, di come si decide di abbinarla.

Il secondo body è sempre con il colletto ma in versione t-shirt. 
Altro acquisto di cui sono soddisfattissima è questo giubbottino blu con cappuccio di OVS.
Mi piace il tessuto morbidissimo con il quale è fatto, i pois a forma di cuore che lo tempestano, la chiusura della zip a forma di fiocco e, cosa purtroppo in foto è poco evidente, la cinturina che si chiude in vita sempre a forma di fiocchetto.
Da Auchan, all'interno del supermercato, ho trovato questo caldissimo golf grigio con i pois bianchi e le taschine:

e questo vestitino salopette in jeans, molto pratico perché ha la particolarità di poter regolare la lunghezza delle bretelline facendo o meno la pieghetta dei bottoni (...mi sono sicuramente spiegata malissimo ^_^).
Un altro posto in cui adoro fare shopping per la mia principessa è H&M,  ha la particolarità di creare dei capi per bambini che indosseremmo volentieri anche noi adulti.
Per lei ho trovato questa bellissima felpa e, quando la indossa, mi sembra proprio di vedere una signorina in miniatura.
Ho trovato poi questo completino composto da leggings, maglia e sciarpina che trovo semplicemente adorabile.
Per completare gli outfit, non potevano mancare le scarpe, il primo paio della Melania, mi ha colpito subito. Amante dei glitter e di tutto quello che sbrilluccica è stato amore a prima vista...e poi quel tocco di vernice, mi ha fatto letteralmente girare la testa.
Il secondo invece, è un paio di ballerine della Chicco che mi hanno colpito per la particolarità di non essere il classico modello elegantino ma, al contrario, sono molto sportive e versatili.

Come vi avevo annunciato in questo post, ora sono in dolce attesa di un maschietto e, in questo periodo non potevo non fare qualche acquisto anche per lui.


Purtroppo quello dei maschietti in tema shopping è un mondo crudele, già da piccolini i loro reparti sono ridotti a uno massimo due espositori mentre le femminucce dominano interi negozi.
Anche la scelta è davvero limitata e dagli acquisti che vi mostrerò, capirete quanta strada debba ancora fare nel campo della moda dal fiocco azzurro.
Da Original Marines ho trovato questo pull secondo me troppo avanti: scollo a V che si chiude con un bottoncino e che suo papà sono sicura gli invidierà.
Altro negozio dove acquisto spesso per la mia piccolina, è Idexé dove ho trovato questo bellissimo body per lui in camicia di jeans che mi fa impazzire.
Questo è tutto quello che ho portato via con i saldi per i miei nanetti, più avanti farò un post anche con gli acquisti che mi sono concessa...la verità è che spero di portarmi via ancora qualcosa anche se ormai siamo agli sgoccioli di queste promozioni.



domenica 5 febbraio 2017

EQUILIBRA...STICK LABBRA ARGAN...

Qualche tempo fa, sul mio profilo Instagram, vi avevo mostrato l'acquisto di questo stick labbra di Equilibra.
Il sito lo descrive come uno stick morbido e scorrevole che avvolge le labbra con un velo protettivo. L'olio di argano puro al 100%, contenuto in importanti quantità, protegge le labbra assicurando morbidezza, levigatezza e setosità.

Completa il prodotto la vitamina E, dall'azione antiossidante, delicatamente profumato e senza allergeni, questo stick, nella stagione fredda protegge le labbra dall'azione aggressiva del gelo, nella stagione calda, previene l'eccessiva disidratazione dovuta al sole e al vento.
Come mi sono trovata io???
Ero felicissima del mio acquisto, un prodottino nuovo tutto da provare e devo ammettere che i primi giorni ne ero molto soddisfatta.
Un prodotto al 99,1% naturale,  a base di olio di argan e vitamina E, privo di oli minerali e siliconi, senza parabeni, delicatamente profumato e privo di allergeni...caratteristiche che mi hanno subito entusiasmato nell'acquisto.
Dopo qualche giorno di utilizzo però, ho cominciato a rendermi conto che, questo prodotto, non rispecchiava esattamente le mie esigenze, nell'immediato dava sollievo alle mie labbra secche ma si trattava di puro sollievo momentaneo perché dopo qualche minuto le labbra tornavano al loro stato di secchezza.
Quello che cerco da uno stick per le labbra non è solo alleviare la secchezza ma, la sua azione deve essere anche "curativa" e soprattutto duratura nel tempo.
Cosa che purtroppo in questo stick labbra non ho riscontrato, le labbra sono morbide nell'immediato, ma finito l'effetto balsamo ecco rispuntare le fastidiosissime pellicine secche e, come potete vedere dalle immagini ne ho utilizzato un bel po'.
Non so se poi si tratti di un caso, ma mi si sono formati anche dei bruttissimi punti neri sulle labbra, problema che non ho mai avuto e che sono riuscita a rimuovere solo con una profonda pulizia del viso.
Sono così tornata al mio vecchio e fedele balsamo labbra de I Provenzali, di cui vi avevo accennato qualcosa in questo vecchissimo tag.
E' davvero unico nel suo genere e, per me che durante la stagione fredda le labbra seccano alla velocità della luce, è davvero un alleato prezioso.
Visto che non ve l'ho mai recensito, ve ne parlerò presto:)
Mi raccomando, raccontatemi quali sono i vostri stick labbra preferiti :)

domenica 22 gennaio 2017

BABY BLUES...

La nascita della nostra piccola, principessa è stato per noi uno, dei momenti più belli della nostra vita, un'emozione che conserveremo per sempre nel nostro cuore e che rimarrà per sempre unica.
Per quanto solitamente la vita in ospedale sia molto triste, in quell'occasione, alla nostra prima esperienza da neogenitori, tra le 4 mura della nostra camera, ci sentivamo rassicurati e protetti, un piccolo mondo tutto nostro e perfetto!
Uscire poi da quella sorta di campana di vetro e varcare per la prima volta la soglia di casa con la nostra piccolina fra le braccia, è stato un altro di quei momenti impossibili da dimenticare e forse è stato solo in quel preciso istante che abbiamo capito che la nostra vita sarebbe completamente cambiata.
Per la prima settimana mio marito è rimasto a casa con noi, anche per i mille adempimenti burocratici da svolgere per rendere noto al mondo che, una nuova personcina popola il nostro pianeta.
Nel periodo pre-parto avevo letto tanto sul tema maternità e sul periodo che ne segue e, nonostante tantissimi articoli sul tema "baby blues", non riuscivo a comprenderne esattamente il significato.
Letto così, sembra quasi il titolo di una vecchia canzone country, in realtà definisce una sorta di tristezza post partum e mi chiedevo continuamente come si potesse essere tristi in un momento così felice della propria vita, quando hai aspettato per nove lunghi mesi di stringere tra le braccia quello che sarebbe diventata la tua ragione di vita.
Poi, mio marito ha ripreso a lavorare, capitava spesso che rientrasse a casa molto tardi e, non so per quale ragione ma, nel tardo pomeriggio, mi piombava addosso uno strano senso di tristezza e malinconia.
Eppure le ore insieme alla mia piccolina passavano veloci, tra poppate, ninne, cambi pannolino e lunghe passeggiate, il tempo scorreva via veloce ma, nonostante questo, verso sera un'ombra offuscava la mia mente e tutto sembrava un problema insormontabile.
Le lacrime scendevano sul mio viso incontrollate e il timore più pressante era quello di non fare ed essere abbastanza per la nostra piccolina.
Ho così capito che quel senso di sconforto era proprio il "baby blues"...
Per fortuna questa sensazione è durata molto poco, mio marito mi ha sempre sostenuta e reso la nostra nuova vita un qualcosa di meraviglioso.
E' sempre stato molto presente e non si è mai sottratto a niente, cambiava e cambia tutt'ora i pannolini, medicava il moncone ombelicale e alleviava cullando la nostra piccola, le ore di pianto inconsolabile dovuto alle colichette.
Sicuramente il mio travaglio non facile, come vi avevo raccontato qui, la ferita del taglio cesareo, le nuove responsabilità che incombono, sono tutte cause che contribuiscono a creare i noi mamme un senso di inadeguatezza.
Quello che sicuramente mi ha aiutato, è stato non nascondere questo senso di disagio, parlarne con mio marito che è sempre stato super disponibile e pronto a tirarmi su il morale in qualunque modo, nonostante anche lui, accusasse lo stress di aver assistito ai mille tentativi per far nascere la sua bambina, conclusisi poi con la porta della sala operatoria chiusa in faccia.
Ma dopo qualche settimana di rodaggio, la nuova vita a tre ha acquistato un altro aspetto, non puoi non rimanere estasiato dalla meravigliosa vita che sta crescendo fra le tue braccia e da quello che, il profondo amore di una coppia, sia riuscito a creare.
La coppia, l'unione è il motore di tutto e aiuta a superare qualunque difficoltà.

sabato 14 gennaio 2017

I MIEI REGALI DI NATALE...

Un anno...mentre lo viviamo sembra durare una vita  e poi, all'improvviso, eccoci catapultati nel nuovo 2017, lasciandoci alle spalle le festività tanto attese e che, come quando si ritorna dalle vacanze estive, sembrano già un lontano miraggio.
Questo Natale è stato il secondo vissuto con la mia piccola principessa ma, devo dire che è stato più emozionante del primo.
Lo scorso anno lei aveva solo due mesi e sentiva poco la magia di quei giorni di festa, invece quest'anno ha vissuto anche lei in pieno l'emozione del Natale.
Fare l'albero insieme e vederla sognante davanti alle luci che si accendevano e spegnevano, le decorazioni in giro per la città, ricevere i regali e vederla scartarli quasi con imbarazzo...sono emozioni che lasceranno per sempre un segno indelebile nei nostri cuori.
Quest'anno sono particolarmente felice anche per i regali che ho ricevuto e che vorrei condividere con voi.
Ai regali makeupposi teoricamente ci ha pensato mio marito...dico teoricamente perché li ho comprati da sola, incartati messi sotto l'albero per creare almeno l'effetto sorpresa.
Il primo è in assoluto il mio preferito, si tratta delle tinte labbra Mulac Cosmetics che ho scelto nelle colorazioni Vanguard e Old School.



Sono impressionata dalla qualità di queste tinte labbra, la durata è super e sono quasi impercettibili, come non averle.
Vi farò comunque un post a parte per descrivervi al meglio la loro qualità e farvi vedere queste due tonalità indossate e non escludo che nel frattempo sopraggiungano nel mio beauty altre 2/3 colorazioni sulle quali ero un po' indecisa ma che, vista la soddisfazione, non esiterò ad ordinare.
In questo vecchio post vi avevo già recensito il mascara Grandiose di Lancome, per me IL MASCARA per eccellenza, il cui prezzo non proprio dei più felici, è a mio parere pienamente giustificato.
Per le feste natalizie la Lancome, al prezzo del mascara, ha creato un carinissimo cofanetto, contenente un matita nera e lo struccante occhi bifasico, in più Sephora nel periodo prenatalizio per i possessori della tessera applicava uno sconto del 20% e così ho speso soltanto 26,00 euro.
La mia mamma che ha una vera e propria fissa con la cura per la pelle, mi ha regalato questa pochette della Vichy che, su consiglio della commessa della profumeria, dovrebbe essere adatta per le pelli della mia età.
Ho una vera e propria passione per le pochette e, questa è davvero molto carina, capiente e sembra anche molto resistente.
Al suo interno c'è una confezione della crema viso Aqualia Thermal e una di soluzione micellare struccante 3 in 1 Purete Thermale.
Non ho ancora cominciato ad utilizarvi e quindi anche per questi prodotti dedicherò un post a parte più dettagliato.

Il prossimo è un regalo che ha a che fare con il make up ma non si tratta di un cosmetico.
L'ho acquistato su Amazon al prezzo di circa 9,00 euro ma per il quale ho letto recensioni molto positive in giro per il web.
Si tratta di un ring light, praticamente un cerchio di luce che si applica sul cellulare e, grazie alla sua luce led e, ai tre livelli di intensità dovrebbe migliorare la qualità delle foto.


Lo definisco un regalo makeupposo perché l'ho acquistato proprio per migliorare la qualità delle foto postate qui sul blog e su Instagram...vi saprò dire più avanti se le recensioni lette rispecchiano la realtà.
Per il momento è molto utile anche applicato sullo specchio per truccarmi e aggiustare le sopracciglia ;-)
Gli altri regali invece sono stati...
Questo braccialetto con il charm inciso con una donna in dolce attesa e la scritta "Aspettando te..." che, non è arrivato in ritardo, visti gli ormai 15 mesi della mia piccolina ma perché sono nuovamente in attesa e questa vota di un maschietto :-)
Altro braccialetto che mi è stato regalato da una mia carissima amica è questo qui di Stroili...
Mi piace il colore acciaio rosato, il simbolo del quadrifoglio ma più di tutti adoro la particolarissima chiusura, una boule che rende il braccialetto regolabile a piacimento...grazie infinite amica mia ♥
Un mio amico mi ha regalato questo bellissimo charm di Pandora
Simbolo della mia piccola principessa...un modo per averla sempre accanto a me!
La mia cara cognatina mi ha regalato questa batteria di pentole della Tognana.

Devo pubblicarvi la foto presa dal loro sito internet perché le varie pentole, padelle e coperchi sono già sparpagliati tra lavastoviglie, in utilizzo o stranamente al loro posto :-P
Ultimo regalo questo set composto da caffettiera con barattolo sempre della Tognana.

Mi piace tantissimo la caffettiera nera e spero che con l'utilizzo non si rovini la tinta.
In generale ho tantissimi oggetti per la casa di questo marchio e devo dire che non mi hanno mai deluso.
I loro servizi di piatti poi sono uno più bello dell'altro e di una resistenza ottima, cosa fondamentale per me che in lavastoviglie metterei qualunque cosa.
Questi,  i miei regali di Natale, che quest'anno a livello emotivo è stato davvero magico.
Con un po' di ritardo ma buon inizio a tutte noi ragazze!